orecchiette fatte in casa

 2 maggio 2020  Assaporami

Preparare le orecchiette in casa è più semplice di quanto si possa immaginare, provate e vi stupirete della qualità del risultato.

orecchiette

La lista degli ingredienti è proprio semplice: semola di grano duro, acqua e poco sale. Lo sfarinato di semola deve essere il doppio dell’acqua, molto facile da ricordare. Per 4 persone avrete bisogno di:

  • 400g di semola di grano duro
  • 200g di acqua, tiepida
  • mezzo cucchiaino da caffè di sale

Mettete la semola a fontana sul piano di lavoro, cospargete con il sale e cominciate ad aggiungete poco a poco l’acqua al centro, mescolandola alla semola con le dita, girando come se fossero un cucchiaio. In realta potete anche usare un cucchiaio di legno, ma l’impasto tenderà ad attaccarsi, fate comunque come preferite.

Man mano che procedete, l’impasto prenderà forma ed a un certo punto potrete cominciare ad impastarlo con entrambe le mani. Lavoratelo per una decina di minuti, poi lasciatelo sul piano di lavoro, coperto da un canovaccio, per almeno venti minuti.

A questo punto comincia la manualità della tecnica, avrete bisogno di un piccolo coltello, meglio se da tavola, quelli con la punta arrotondata. Staccate un po’ di pasta e scorretela sotto le mani per ottenere un rotolino di un centimetro di diametro o poco più. Tagliatene circa un centimetro, vi potrà sembrare poco ma le orecchiette si chiamano così perché sono piccole, e comunque in cottura crescono.

Col coltello quasi orizzontale, schiacciate il bocconcino di impasto e fatelo scorrere sotto la lama, si arriccerà e diventerà più ruvido; a questo punto giratelo da dentro a fuori e l’orecchietta è pronta! Avete capito? Probabilmente no, la soluzione è guardare come si fa, un’amica di Assaporami ci ha provato con successo e ci ha mandato questo brevissimo video clip esplicativo:

Man mano che le fate, mettete le orecchiette su un piatto leggermente infarinato, per evitare che si attacchino. A questo punto potete cucinarle, ma anche lasciare che si secchino se dovete conservarle per qualche giorno.

Le ricette sono varie: con le cime di rapa, con i broccoli, ma sono molto buone con un semplice sugo di pomodoro:

  • 400g di polpa di pomodoro
  • mezza cipolla
  • uno spicchio di aglio
  • olio EVO
  • sale qb
  • foglie di basilico

Tagliate la cipolla finemente, fatela dorare delicatamente inisieme all’aglio, appena comincia a scurirsi eliminate l’aglio e aggiungete il pomodoro e un pizzico di sale, abbassate il fuoco e cuocete per 15/20 minuti, facendo attenzione che il sugo non attacchi. Cinque minuti prima che sia pronto, aggiungete il basilico. Potete conservare un paio di foglie per guarnire il piatto quando servite.

Fate bollire acqua abbondante, salate ed aggiungete le orecchiette. Saranno pronte in meno di cinque minuti; come gli gnocchi, saranno cotte quando verranno a galla.

Scolate, mettete nel recipiente di servizio, condite con il sugo di pomodoro, e pronti in tavola!


cucina pugliese

Rosemary﹠Thyme S.r.l. - P.IVA IT09427620969

CC BY-NC-SA 2016-2020 alcuni diritti riservati